Home News IIS Foscari Corsi di recupero estivi, verifiche, scrutini

Scuola Superiore

 Se ti interessano i corsi dell'IIS Foscari e per conoscerne l'offerta formativa e parlare con studenti e docenti.
infofoscari@gmail.com

Giornate di SCUOLA APERTA

  • sabato 26 novembre
    dalle ore 15.30 alle ore 18:00         
  • domenica 18 dicembre
    dalle 10.00 alle ore 13:00 
  • sabato 21 gennaio
    dalle ore 15.30 alle ore 18:00    

    Referente: 
    prof.ssa Anna Antonelli
    tel:041615111                          
    fax 0415346825

Annunci dal mercatino

Corsi di recupero estivi, verifiche, scrutini PDF Stampa E-mail

scrutiniSi riportano di seguito le modalità relative al recupero estivo e alla sua organizzazione, a seguito delle delibere del Collegio dei docenti e del Consiglio d'Istituto: 

  • sono previste due tipologie di recupero estivo: corsi di recupero (max 15 ore) / sostegno (max 6 ore) e studio individuale;
  • in presenza di carenze in più materie e stante il numero massimo di corsi di recupero e/o sostegno contemporanei stabiliti di norma in numero di due per classe, in via prioritaria verranno attivati i corsi delle due aree disciplinari linguistica e logico-matematica.
    Per le classi del triennio sarà posta particolare attenzione alle materie di indirizzo;
  • lo studente è assegnato al corso di recupero estivo quando presenta nella disciplina o nell’area disciplinare carenze gravi, diffuse ed estese per le quali si ritiene indispensabile un intervento significativo del docente.
  • i corsi di recupero estivi, per gli alunni ai quali sono stati assegnati, si terranno nel periodo massimo compreso tra il 18 giugno e il 30 giugno;
  • la durata di ciascun corso sarà, di norma, di 15 ore compatibilmente con le risorse economiche dell'Istituto;
  • per ciascun corso di recupero si prevede, di norma, un numero minimo di 6 alunni e massimo di 12. In caso di un numero inferiore a 6, si valuterà la possibilità di attivare corsi di recupero più brevi compatibilmente con le risorse economiche dell'Istituto;
  • per gli alunni delle classi quarte, impegnati nelle attività di stage aziendale, è prevista una sospensione dello stage per il tempo necessario a frequentare i corsi di recupero (a seconda dei casi una o due settimane);
  • la frequenza ai corsi di recupero è obbligatoria, a meno che la famiglia non dichiari esplicitamente che non intende avvalersi dei corsi di recupero;
  • a conclusione degli scrutini di giugno, sarà predisposta per le famiglie degli alunni con giudizio sospeso una comunicazione scritta relativa alle attività di recupero eventualmente assegnate all'alunno/a, con indicazione delle carenze individuali e della tipologia della verifica da effettuarsi a settembre;
  • LA COMUNICAZIONE  DOVRA’ ESSERE  RITIRATA PRESSO LA SEGRETERIA DIDATTICA, CONTESTUALMENTE ALL'ESPOSIZIONE DEI TABELLONI; si raccomanda di restituire subito l’allegata dichiarazione circa l’intenzione di avvalersi o meno dei corsi predisposti dalla scuola, in modo da consentire una veloce organizzazione degli stessi;
  • le prove per la verifica del superamento del debito formativo sono OBBLIGATORIE per tutti gli alunni con "giudizio sospeso". Saranno condotte da una commissione formata dal docente titolare della classe e da un altro docente del Consiglio di classe.
    Alle verifiche dovranno partecipare anche gli studenti che non si sono avvalsi della frequenza ai corsi di recupero organizzati dalla scuola o ai quali è stato assegnato lo studio individuale;
  • le verifiche si terranno nei giorni 1°, 2 e 3 settembre secondo il calendario che sarà esposto all'albo;
  • il Consiglio di classe sulla base dell'esito delle verifiche finali e del quadro generale dell’alunno, integrerà lo scrutinio finale di giugno ed esprimerà un giudizio definitivo rispetto all'ammissione o alla non ammissione dello studente alla classe successiva;
  • gli scrutini per gli alunni con "giudizio sospeso" si terranno nei giorni 4 e 5 settembre;
  • qli esiti degli scrutini saranno esposti il 6 settembre.

II presente comunicato viene consegnato a tutti gli alunni delle classi in indirizzo, per la trasmissione alle famiglie.